carabinieri-2

 

Due ladri scatenati in negozi e abitazioni della Garfagnana sono finiti nella rete dei carabinieri al termine di una nottata molto movimentata.

I ladri per fuggire ai carabinieri hanno tentato di investire un militare che era sceso dalla macchina che li aveva ormai braccati per intimare l’alt e invece hanno speronato la gazzella. L’inseguimento si è concluso a piedi nei campi, dove uno dei due malviventi è stato rintracciato dopo che aveva scavalcato il muro della diga Enel a Pontecosi da un’altezza di cinque metri. I malviventi, di 21 e 25 anni, di origini moldave, sono stati alla fine arrestati dai militari del nucleo radiomobile di Castelnuovo,

.

Share