L’acqua distribuita dall’acquedotto a San Giusto di Brancoli, Sant’Ilario di Brancoli e San Lorenzo di Brancoli deve essere bollita prima di essere bevuta 

 

L’acqua distribuita dall’acquedotto a San Giusto di Brancoli, Sant’Ilario di Brancoli e San Lorenzo di Brancoli deve essere bollita prima di essere bevuta ⚠️
Questa mattina il sindaco ha firmato un’ordinanza con cui vieta l’uso potabile dell’acqua erogata dall’acquedotto se non sottoposta a trattamento di disinfezione attraverso la bollitura con effetto nelle frazioni di San Giusto di Brancoli, Sant’Ilario di Brancoli e San Lorenzo di Brancoli. L’Azienda Asl Toscana Nord Ovest ha infatti rilevato in un punto di prelievo valori batterici non conformi alla norma e ha richiesto al gestore della acquedotto di individuare le cause, indicare gli interventi tecnici predisposti e procedere a nuovi prelievi di controllo. L’ordinanza di non potabilità dell’acqua nelle tre frazioni resterà in vigore fino a nuova ordinanza che darà conto all’attuazione degli interventi richiesti e del ripristino dei valori microbiologici di legge.

📲📱Per aggiornamenti è possibile registrarsi al canale ufficiale Telegram del Comune di Lucca occorre scaricare l’app Telegram,
collegarsi a questo link https://t.me/comunelucca e cliccare su
“unisciti”.

💻Per registrarsi al nuovo portale della Protezione Civile del Comune di Lucca, cliccare qui: www.comune.lucca.it/infopop

Share