LA  ZUPPA DI COZZE

iniziamo questa ricetta dalla fine, si può aggiungere a questa preparazione delle patate a tocchetti, delle vongole, delle arselle, dei gamberi, oppure usare la ricetta per vongole e arselle, poi a me personalmente un nonnulla di pomodoro piace.

Detto questo si puliscono bene due kg di cozze, le mettete in una pentola, incoperchiate e fatele aprire.

Togliete i molluschi dal guscio ma lasciatene alcuni interi per guarnire il piatto, conservate l’acqua che hanno fatto dopo averla ben filtrata, mettete in un tegame un trito di due spicchi di aglio e un ciuffo di prezzemolo appena insaporito l’olio mettete tutte le cozze, anche quelle col guscio, versate mezzo bicchiere di vino bianco e fate evaporare, aggiungete l’acqua delle cozze e cuocete a fuoco moderato per 10 minuti aggiustando di sale e di pepe (o anche peperoncino).
In un vassoio da portata, fatto scaldare, disponete il pane casalingo passato in forno (e se volete agliato) versate sopra il sugo, guarnite con le cozze che hanno il guscio e servire ben caldo.
FONTE EZIO LUCCHESI

Share