L’appuntamento è per venerdì 5 maggio alle 21:30 a ingresso gratuito

 

LA VITA E LA MUSICA DEL PRINCIPE DEL SOUL MARVIN GAYE PROTAGONISTA AL FRIDAY I’M IN LOVE

 

E’ stato considerato il Principe del Soul e ha scritto pagine memorabili della musica black: la musica, la storia e la vita di Marvin Gaye saranno al centro dell’incontro ‘Friday I’m in Love’, tenuto da Giovanni Misuri, che si svolgerà venerdì 5 maggio, alle ore 21:30 allo Sky Stone & Songs in piazza Napoleone, a ingresso gratuito.

 

Marvin Gaye, nome mitico della musica ‘nera’ americana, classe 1939, ha ottenuto una fama internazionale negli Anni Sessanta e Settanta, quando ha contribuito a decretare il successo della leggendaria casa discografica Motown.  Nonostante sia morto nel 1984, la sua musica continua ancora oggi ad essere punto di riferimento per le giovani generazioni di musicisti black (e non solo), che trovano nel suo sound un’atmosfera fresca, sensuale e, al tempo stesso, complessa e dotata di una profondità che richiede più di un ascolto per essere apprezzata appieno. Ma la sua musica è stata anche impegno sociale, con testi che parlano di temi caldi, di politica, economia, ambiente e conflitti internazionali. Un modo per lottare, quello di Marvin Gaye, contro il sistema.

Per la rivista Rolling Stone, Marvin Gaye è al sesto posto nella lista dei Cento migliori cantanti di tutti i tempi e al diciottesimo di quella dei Cento migliori artisti.

Gli incontri del primo ciclo del 2017 di Friday I’m in Love – tutti a ingresso gratuito – proseguiranno il 19 maggio con la storia di una band leggendaria come i The Who, raccontata da Carlo Puddu. Infine a giugno, il 9, Lorenzo Mei accompagnerà alla scoperta di grande musica che non ha mai raggiunto il grande successo, nella serata dedicata agli Outsider, mentre il ciclo si concluderà il 23 giugno con René Bassani che farà fare un viaggio nelle avanguardie tedesche del Krautrock, arte anarchica, sovversiva, rivoluzionaria, nata dagli incubi e dalle macerie di una nazione reietta.

I podcast di tutti gli incontri sono disponibili sul sito www.skystoneandsongs.it

Share