LA VICE SINDACO PIZZA ALLA PRIMARIA DI MARLIA PER IL SUONO DELLA PRIMA CAMPANELLA. IL PLESSO E’ STATO INTERESSATO DA IMPORTANTI LAVORI

Gli assessori si sono recati nelle altre scuole del territorio. Consegnati block notes per gli alunni personalizzati secondo la specificità di ciascun istituto comprensivo

E’ stata la vice sindaco Lara Pizza insieme al consigliere comunale Giordano Del Chiaro ad aver portato stamani, in occasione dell’inizio del nuovo anno scolastico, i saluti dell’amministrazione comunale agli alunni e al personale scolastico della scuola primaria ‘A. Manzoni’ di Marlia. Accolti dal dirigente scolastico Nicola Preziuso hanno visitato alcune classi augurando buon lavoro a tutti.

Un gesto significativo che ha voluto sottolineare la realizzazione di alcuni importanti lavori nel plesso scolastico di via della Rimembranza per garantire spazi didattici e ricreativi migliori, più grandi ed adeguati per lo svolgimento delle attività scolastiche.

Un’opera consistente, per la quale sono stati investiti 300 mila euro, che riqualifica nel complesso la struttura scolastica. Al primo piano, dove ha sede la primaria, grazie alla realizzazione di un nuovo solaio è stato ricavato un nuovo ampio spazio a disposizione della scuola che può essere utilizzato per attività didattiche e ricreative. E’ stato inoltre ripristinato l’atrio originale che adesso è l’aula magna della scuola. Alcuni locali sono stati inoltre riconvertiti in laboratori, mentre alcuni spazi sono stati ritinteggiati.

Con questo intervento abbiamo migliorato nel complesso questa sede scolastica rendendola più adeguata, moderna e bella a vantaggio di alunni e operatori scolastici – afferma la vice sindaco Lara Pizza -. Un investimento importante con cui abbiamo voluto assicurare a questo plesso spazi più ampi per consentire lo svolgimento delle varie attività scolastiche, sia didattiche che ricreative, per migliorare la permanenza a scuola degli alunni”.

In occasione del suono della prima campanella anche gli altri componenti della giunta Menesini hanno voluto essere presenti nelle varie scuole del territorio per augurare personalmente un buon anno scolastico agli alunni e al personale della scuola. L’amministrazione comunale ha inoltre consegnato ai quattro istituti comprensivi alcuni block notes destinati a tutti gli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado personalizzati con colori, proverbi e frasi diversi a seconda della particolare specificità di ciascun istituto comprensivo, nell’ambito del progetto Percorsi di pedagogia globale incentrato sul tema ‘Le nuove consapevolezze’. Colore azzurro e il proverbio ‘La nuvola riceve acqua salata e piove acqua dolce’ per l’istituto comprensivo di Capannori che si caratterizza per portare avanti una didattica improntata all’inclusione, in particolare per quanto riguarda la disabilità; colore rosa e il proverbio ‘Per capire l’altro bisogna camminare 5 lune nei suoi mocassini’ per l’istituto di Lammari che ha come specificità l’integrazione degli alunni stranieri e la prevenzione del bullismo; colore rosso e la frase di Castaneda ‘La strada ha un cuore? Se ce l’ha è una buona strada se no è da scartare’ per Camigliano, il Comprensivo che si caratterizza per progetti contro il bullismo e le lingue dell’Unione europea; colore verde e la frase di Buddha ‘Se vuoi volare rinuncia a tutto ciò che ti pesa’ per l’istituto comprensivo di San Leonardo in Treponzio dove si è adottato il progetto ‘Senza Zaino’.

Share