La Versilia Storica in strada per la pace

 

Una fiaccolata per chiedere la pace, in Ucraina e in tutti i territori dove la guerra continua a spargere morte e distruzione: partirà giovedì 17 marzo dal Municipio di Pietrasanta, nata su iniziativa dell’amministrazione e del consiglio comunale insieme alla Consulta del Volontariato e subito accolta dagli altri Comuni della Versilia Storica, Forte dei Marmi, Seravezza e Stazzema, che hanno offerto il loro patrocinio.
“La Versilia è terra di pace e solidarietà – dichiara il sindaco, Alberto Stefano Giovannetti – e vogliamo gridarlo forte, attraverso la presenza non solo istituzionale ma soprattutto dei cittadini, delle parrocchie e delle associazioni, tutti invitati a dare la loro voce al battito di questo grande cuore”.
Il ritrovo alle 20,30 in piazza Matteotti, dove il palazzo comunale sarà per l’occasione illuminato con i colori della bandiera ucraina e i volontari locali distribuiranno le torce ai partecipanti. Alle 20,45 è fissata la partenza lungo un percorso che si snoderà attraverso viale Oberdan e fino a Porta a Lucca, risalendo poi da via Garibaldi fino a piazza Duomo.
Qui è previsto un breve momento di raccoglimento, con interventi delle autorità istituzionali ed ecclesiastiche della Versilia Storica, l’esposizione di una copia del dipinto della Madonna del Sole e l’esecuzione, da parte del soprano Mimma Briganti, dell’Ave Maria di Giulio Caccini, accompagnata dalla professoressa Elena Ceragioli.
Al termine, rientro in piazza Matteotti per la riconsegna delle fiaccole.
La partecipazione all’iniziativa è subordinata al rispetto delle disposizioni anti covid vigenti.

Share