LA TRIPPA ALLA FIORENTINA20293080_1345737208858855_4847298077394287707_n


contrariamente a quello che si pensa la trippa non ha calorie e si presta benissimo per le diete, è il modo di cucinarla, gli unti, gli sfritti che rovinano tutto, però se non ne fate delle scorpacciate come fate al vostro solito, se non ci mangiate un chilo di pane, la trippa si deve mangiare per la sua bontà, si può mangiare in qualsiasi modo venga cucinata.
Rosolate in olio e possibilmente nel solito tegame di coccio un trito di carota, sedano e cipolla, aggiungete la trippa che avrete tagliata e sbollentata per una decina di minuti e lasciata freddare.
Lasciate insaporire un paio di minuti quindi unite pomodori pelati, cuocete aggiustando di sale e di pepe. fonte ezio lucchesi

Share