la TORTA BISCOTTATA CON PINOLI

22885880_1427388817360360_2889569577165745445_n
alcuni anni fà quando passavo i fine settimana a Venezia mi capitò di andare ad un ristorante in montagna, sul Piave, dove ho mangiato un risotto al radicchio rosso divino ma a fine pasto il cameriere arrivò con una padellaccia vecchia appena tolta dal forno dove sul fondo c’era un biscotto che la ricopriva, ci tirò un pugno in mezzo e servi i pezzi come fossero biscotti, con un vino dolce locale, ecco la ricetta.
350 gr. di farina – 100 gr. di zucchero – 160 gr di pinoli- un uovo – 50 gr. di burro – buccia di un arancio grattato – cannella (in polvere)- mezza bustina di lievito – un bicchierino di anice.
Mischia la farina con l’arancio grattato e il lievito (in polvere per dolci), disponi a fontana e aggiungi il burro, lo zucchero, l’uovo , l’anice, la cannella e la vaniglia.
Amalgama aiutandoti se necessario, con dell’acqua. L’impasto deve avere una consistenza molto dura.
Stendi il composto con il mattarello (un centrimeto di altezza) e metti in una teglia imburrata e guarnisci con i pinoli e cuoci a 180°- 200° per 15 minuti circa.
Eventualmente taglia prima se non la vuoi spezzare. di ezio lucchesi

Share