La tartaruga di Luca Bertozzi si aggiudica il primo premio del Carnevale Universale

VIAREGGIO – Il neopromosso in prima categoria Luca Bertozzi, con il carro “Sotto Sotto”, vince il Carnevale di Viareggio, edizione universale. In seconda categoria Carlo Lombardi con “Uno, Nessuno, Centromila” sale sul gradino più alto del podio. Nelle mascherate, prima posizione per Edoardo Ceragioli in quelle di gruppo e Michelangelo Francesconi nelle isolate.

Luca Bertozzi trionfa al Carnevale Universale. La tartaruga gigante di Sotto Sotto si è aggiudicato il primo premio. Un successo trionfale che consacra l’enfant prodige del Carnevale di Viareggio al suo debutto in prima categoria. Il 36enne carrista viareggino in dieci anni è passato dalle maschere isolate, scalando tutte le categorie, alla vittoria tra i grandi. Dietro di lui i campioni uscenti di Lebigre Roger con Democrisia. Terzo posto la famiglia Cinquini con l’espolosivo Wonderful World. Fischi alla lettura dei verdetti tra il pubblico per il settimo posto di Vita di Roberto Vannucci e per l’ottavo di Fabrizio Galli.

In seconda categoria trionfa Carlo Lombardi, che fino all’anno scorso correva tra i grandi. Uno nessuno centomila l’ha spuntata sugli altri. Tra le mascherate in gruppo vince Tu sei il mio mondo di Edoardo Ceragioli, anche lui appena retrocesso dalla seconda categoria. Nelle maschere isolate a vincere è stato Michelangelo Francesconi con Il potere nascosto.

Con i verdetti e l’ammaina bandiera è calato il sipario sul Carnevale fuori stagione, il più difficile e controverso di sempre. Ci sarà tempo per i bilanci e per le analisi, ha dichiarato a caldo la presidente della Fondazione Marialina Marcucci, ma per adesso possiamo dire con gioia che “ce l’abbiamo fatta”.

PRIMA CATEGORIA

1) Sotto Sotto di Luca Bertozzi

2) Democrisia di Lebigre e Roger

3) Wonderful World di Umberto, Stefano, Michele Cinquini e Silvia Cirri

4) C’era una volta in America di Jacopo Allegrucci

5) Amazzonia di Alessandro Avanzini

6) Artemide: la natura si ribella di Luigi Bonetti

7) Vita di Roberto Vannucci

8) Esci da questo Corpo di Fabrizio Galli

9) Si può fare di Luciano Tomei

 

SECONDA CATEGORIA

1)Uno, nessuno e centomila di Carlo Lombardi

2) Be the change di Priscilla Borri e Antonino Croci

3) Applausi dei Fratelli Breschi

4) Europafest di Marzia Etna e Matteo Lamanuzzi

 

MASCHERATE DI GRUPPO

1) Tu sei il mio mondo di Edoardo Ceragioli

2) Senatori a Vitae di Stefano Di Giusto

3) Da vicino, nessuno è normale di Matteo Raciti

4) Madama Butterfly di Giacomo Marsili

5) La Famiglia Alternativa di Libero Maggini

5) Un Mondo di Plastica di Giampiero Ghiselli e Maria Chiara Franceschini

7) Il diario di Anne di Silvano Bianchi

8) Vola solo chi osa farlo di Roberto De Leo e Vania Fornaciari

9) Gioco di K’arte a Korte di Michele Canova

 

MASCHERE ISOLATE

1) Il Potere Nascosto di Michelangelo Francesconi

2) Per quei miseri Euro di Andrea Scaccianoce

3) Mai Stati Uniti di Andrea Giulio Ciaramitaro

4) Nella Gabbia d’Oro di Serena Mazzolini

5) Non stò più nella pelle! di Susanna Carofiglio

6) The show must go on di Lorenzo Paoli

7) Che Bambola! di Alessandro e Paolo Vanni

8) Aladino di Federica Bonetti

9) Baciami ancora di Edoardo Spinetti

10) Che Conte? di Michele Deledda

fontenoitv

Share