La compagnia teatrale “Via Lattea” è compagnia residente del teatro comunale Vittorio Alfieri di Castelnuovo di Garfagnana. Per il quarto anno consecutivo, la compagnia organizza Luci sulla VIA – Lampi teatrali: si tratta della stagione off del teatro Alfieri, una serie di spettacoli dal vivo pensata per illuminare i mesi autunnali nell’attesa della stagione ufficiale di prosa. Come sempre, nel cartellone della stagione figurano, accanto ad attori della compagnia, professionisti provenienti da altre realtà, per dare un respiro ampio alla manifestazione, che da quest’anno ha il piacere di accogliere il patrocinio della Fondazione Toscana Spettacolo: Luci sulla VIA diventa ufficialmente la sezione inaugurale di un’unica, ricca e prestigiosa stagione teatrale dell’Alfieri.

La formula di Luci sulla VIA 2019 è la stessa di sempre, un cammino illuminato da parole, idee, testimonianze dal mondo reale e da quello ancor più vero dell’immaginazione umana. Nello splendido Ridotto del teatro Alfieri, si alterneranno le voci e i corpi di tanti professionisti del teatro, in una felice varietà di temi e di stili. Alla base, il sapore forte e deciso della grande tradizione europea: in sala arriverà nientemeno che Ovidio, il grande poeta augusteo delle Metamorfosi, che nell’Ars Amatoria insegnò a uomini e donne come vincere la guerra d’amore; risalendo i secoli, ci troveremo circondati dalle maschere stranianti eppure familiari di Arlecchino, Pantalone e di molti altri che saranno protagonisti insieme a noi di un intrigante Viaggio nella Commedia dell’Arte; arrivati ormai in epoca contemporanea, avremo l’occasione di un incontro inedito con un’opera preziosa del grande scrittore russo Anton Čechov, La signora col cagnolino. Orgogliosamente vicini a questi monumenti della nostra cultura, altri tre spettacoli freschi, attuali: Colloqui per voce solista sarà una performance per voce, musica e danza, un percorso sonoro sulle tracce di Amore e Libertà; Lassù indicherà invece un luogo da raggiungere, un dove, un quando, forse da soli, con un libro e un bicchiere di mare; non mancherà, infine, uno spettacolo originale fatto di uomini e donne, di battaglie e scoperte, del pensiero che uscirà dalla sala per ritrovarsi a guardare dall’alto, tutta intera, la Garfagnana terra nostra.

La Via Lattea ringrazia per il sostegno il comune di Castelnuovo di Garfagnana e il ristorante “Al Teatro” di Castelnuovo di Garfagnana; per il decisivo supporto organizzativo, l’associazione “Il Circo e la Luna” e la Scuola Civica di Musica di Castelnuovo di Garfagnana, nonché le associazioni “Progetto Donna” e “Compriamo a Castelnuovo”.

TITOLI DI ACCESSO

Il prezzo dei biglietti singoli è di €10 intero (€7 ridotto per over 65, under 25, studenti di ogni ordine e grado, soci Scuola Civica di Musica di Castelnuovo di Garfagnana, soci associazione Progetto Donna).

Le formule di abbonamento già presenti nelle scorse edizioni sono confermate:

  • 35 per l’abbonamento complessivo a tutti gli eventi di Luci sulla VIA 2019 (€25 ridotto)

  • 24 il costo del Carnet “3 spettacoli a scelta” (€18 ridotto)

I biglietti, i carnet e gli abbonamenti sono acquistabili presso la ProLoco di Castelnuovo di Garfagnana e direttamente in teatro la sera di spettacolo. Maggiori informazioni sul sito www.compagniateatralevialattea.it e al numero 3403854126.

DI SEGUITO IL PROGRAMMA COMPLETO

12 ottobre ore 21.15

LA SIGNORA COL CAGNOLINO

(con Paolo Ciotti)

Dal celebre racconto di Anton Cechov verrà a noi Dmitrij Gurov, banchiere moscovita di fine ‘800, prigioniero di un matrimonio infelice. Un giorno, in un ristorante di Jalta, Dmitrij incontrerà Anna Serge’evna, accompagnata dal suo cagnolino.

26 ottobre ore 21.15

TITOLO SPETTACOLO: ARS AMATORIA

(con Laura Martinelli)

In una Roma che da poco si è risvegliata Impero, gli uomini e le donne devono farsi valere anche in amore: tra gli immortali consigli di Ovidio, saranno Arianna, Elena, Procri e Pasìfae a raccontarsi in un meraviglioso ritratto femminile.

9 novembre ore 21.15

COLLOQUI PER VOCE SOLISTA

(con Michela Innocenti)

Non è uno spettacolo per sola voce, perché anche la musica parla e il corpo può raccontare più di un libro. In un viaggio sonoro tra parole e immagini, dov’è il confine lo stabilisce l’azione. Mettetevi comodi: tutto inizia con un respiro.

23 novembre ore 21.15

VIAGGIO NELLA COMMEDIA DELL’ARTE

(con Alessandro J. Bianchi)

La Commedia dell’Arte è uno dei più grandi patrimoni culturali d’Italia: in uno spettacolo aperto, un percorso di conoscenza tra tecniche di azione e dinamiche di recitazione, un’occasione unica di incontro con Arlecchino e le altre maschere.

6 dicembre ore 21.15

GARFAGNANA TERRA NOSTRA

(con Michela Innocenti e Loris Martiri)

Attraverso le parole e la musica si svelano le leggende e i racconti di una terra unica e bellissima: la Garfagnana, una valle antica e presente da scoprire attraverso il suo tempo e il suo territorio, le sue donne e i suoi uomini.

15 dicembre ore 18

LASSÙ

(con Camilla Bonacchi)

Forse il mare è un antidoto contro la paura. Molte le paure, pochi i mari e poi, una sera, un libro; un libro regalato, leggero, un libro lì: leggere è un po’ come bere un bicchiere di mare nel luogo preferito dall’anima.

BREVI BIOGRAFIE ATTORI

MICHELA INNOCENTI

Si forma come attrice al Teatro Metastasio di Prato con Franco di Francescantonio e Fernando Maraghini, per perfezionarsi poi con maestri internazionali come Nikolaj Karpov e Anatolij Vasiliev; in Francia segue Kaya Anderson al Roy Hart Theatre, mentre studia da acrobata alla Scuola del Circo di Torino. Lavora in Sicilia con Alessio di Modica e il teatro di figura, nella commedia dell’arte con Alessio Nardin e nel teatro di prosa con nomi di rilievo nazionale. È autrice per il teatro, con forte impegno civile e sociale. A partire dal 2010 si occupa anche di formazione in tutta la Toscana, con la direzione dei corsi presso molti Teatri Toscani. Dal 2016 è entrata a far parte della compagnia Via Lattea, per la quale organizza in qualità di Direttrice Artistica questa quarta edizione di Luci sulla VIA. Collabora con NoiTv per diverse trasmissioni televisive.

ALESSANDRO J. BIANCHI

Attore, regista e pedagogo teatrale, si forma in Arte drammatica con Anatolij Vassiliev e in Biomeccanica teatrale con Nikoloij Karpov, per approfondire poi la Commedia dell’Arte e il teatro sociale in molte delle sue forme. È stato direttore artistico di alcuni teatri toscani e svolge attività laboratoriale e seminariale per aspiranti attori, per professionisti e nelle scuole pubbliche di ogni ordine e grado. Fa parte di diverse compagnie: Empatheatre, Cantiere Obraz, Experia, AlephTeatrum. Ha realizzato come attore e regista molti spettacoli sia di drammaturgia classica, che post-drammaturgia e di teatro sociale.

CAMILLA BONACCHI

Camilla Bonacchi si diploma nel 2011 all’accademia Alessandra Galante Garrone di Bologna, e nel 2010 consegue la laurea in D.A.M.S – indirizzo teatrale presso l’Università di Bologna. Comincia a lavorare al fianco di Renata Palminiello interpretando Irina nello spettacolo “Maros” ed “Ero in casa e aspettavo che arrivasse la pioggia” di J. L. Lagarce; con Andrè Casasa, clown pedagogo brasiliano, nasce lo spettacolo “Noise-talent show”. Attualmente è impegnata in una produzione giapponese, “Il mio tempo”, del regista Tahairo Fujita, e con i suoi spettacoli per bambini “La signorina gialla” e “Patisserie: ovvero la rivoluzione delle spezie”. È attiva come pedagoga teatrale nelle scuole dell’infanzia di Empoli, Firenze e Pistoia.

PAOLO CIOTTI

Inizia la sua attività come attore nel 1991 formandosi presso la scuola di Arca Azzurra e Ugo Chiti e perfezionandosi con importanti registi e pedagoghi del panorama teatrale nazionale e internazionale (Renato Sarti, Spiro Scimone, Fabio Monti, Laura Curino, Sophie Proust, Gianfranco Pedullà, Alessio Bergamo, Anatolij Vasiliev). Dal 1998 è regista e insegna recitazione in diverse sedi e teatri della provincia di Firenze. Dal 2007 al 2015 è regista della compagnia “Nuvole in Viaggio” con residenza artistica presso il Teatro Margherita di Marcialla nel Comune di Barberino Valdelsa, dove dirige anche la Scuola di formazione teatrale. Conduce inoltre laboratori in collaborazione con Teatro di Cestello in Firenze. Insegna dal 2009 in Cantiere Obraz presso la Scuola triennale di formazione teatrale, della quale è uno dei direttori. Dal 2014 al 2018 incontra Anatolji Vasiliev nel seminario Lezioni sull’Arte Drammatica, organizzato da Cantiere Obraz. Dal 2010 è attore in alcune produzioni di giro di Arca Az-zurra Teatro dirette da Ugo Chiti (Mandragola, Pinocchio, L’Avaro).

LAURA MARTINELLI

Consegue la laurea quinquennale in Psicologia Clinica e della Salute presso lUniversità degli Studi di Firenze (2010), per diplomarsi come attrice alla Link Academy-Accademia Europea d’Arte Drammatica di Roma (2014). Studia la Biomeccanica teatrale partecipando a seminari condotti da Nikolaj Karpov e Maria Shmaevich. Nel 2011 studia il Metodo Mimico di Orazio Costa con Alessandra Niccolini, di cui oggi è assistente e collaboratrice. Dal 2015 è docente di Metodo Mimico e direttrice di “Mimàmi – Centro studi per aspiranti attori”.

LORIS MARTIRI

Avvicinatosi al teatro in età matura, studia e approfondisce, e tra laboratori e corsi di dizione, in breve viene chiamato a declamare poesie e a partecipare come lettore a numerosi eventi pubblici, premi di poesia e narrativa in tutta la provincia di Lucca e fuori Regione. Dopo alcuni ruoli di avvicinamento in produzioni minori, questo è il suo esordio nel teatro professionale al fianco di Michela Innocenti.

Share