“LA SCUOLA ADOTTA UN MUSEO”: PRESENTATO IL PROGETTO 2016

Promosso da Fondazione Promo PA e sostenuto da Fondazione CRL

Lucca, 21 aprile 2016 – “La Scuola adotta un Museo” è il titolo dell’iniziativa promossa dalla

Fondazione Promo PA e finanziata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, che coinvolge

Il progetto è stato presentato nel corso di un incontro al quale hanno preso parte, Donatella

Buonriposi, Provveditore agli studi delle Province di Lucca e Massa Carrara, Arturo Lattanzi,

Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Rosanna Morozzi, Direttrice dei

Musei Nazionali di Lucca, Gaetano Scognamiglio e Francesca Velani, rispettivamente

Presidente di Promo PA Fondazione e Direttrice LuBeC. Presenti inoltre il Dirigente del Polo

Scolastico ITI “Fermi-Giorgi”, Massimo Fontanelli e il Dirigente dell’Istituto Superiore ISI

“Machiavelli”, Iolanda Bocci.

Obiettivo di questo progetto-pilota è quello di proporre un modello replicabile ed esportabile: la

creazione di percorsi didattici multidisciplinari che, in una logica di alternanza scuola-lavoro,

metteranno gli studenti a diretto contatto con il patrimonio museale locale, sviluppando non

solo una maggiore sensibilità artistica ma anche la consapevolezza del valore civico da

attribuire alla tutela del patrimonio stesso.

“La Scuola adotta un Museo” è un’iniziativa finalizzata alla costruzione di rapporti stabili tra

istituzioni culturali e scolastiche, che intende dare seguito ai propositi contenuti nel protocollo

d’intesa tra MIUR e MiBACT del 2014, in cui si prevedeva di instaurare tale collaborazione nel

contesto dei progetti di alternanza scuola-lavoro.

Oltre ai Musei Nazionali di Lucca sono coinvolti nell’iniziativa anche il Museo del Risorgimento,

il Museo per l’emigrazione Cresci e il Museo dell’Opera del Duomo, mentre, tra le scuole,

aderiranno l’ISI “Machiavelli” e l’ITI “Fermi”.

Un progetto fortemente voluto dalla Fondazione Promo PA, che ha individuato nell’iniziativa

l’opportunità di coniugare la propria mission di supporto al mondo della pubblica

amministrazione con il raggiungimento di altri importanti obiettivi fondamentali per le nuove

generazioni, come la promozione di percorsi di orientamento al lavoro e lo sviluppo di una

coscienza civile legata al patrimonio artistico.

Share