E’ in programma per sabato 21 novembre, alle 11.00, la breve cerimonia di intitolazione della sala riunioni della Protezione civile della Provincia di Lucca alla memoria del sindacalista siciliano Placido Rizzotto, ucciso dalla mafia nel 1948.

L’iniziativa – a cui interverrà il presidente della Provincia Luca Menesini insieme con alcuni amministratori del precedente mandato che, in Consiglio provinciale, votarono una specifica mozione – si terrà nell’ambito del seminario “Mafia e giornalismo – cosa è cambiato a 30 anni dalla morte di Giancarlo Siani” promosso220px-Placido_Rizzotto a Palazzo Ducale dall’Associazione Stampa Toscana, in collaborazione con Libera, il CNV, l’Istituto storico della Resistenza e dell’età contemporanea, la Scuola per la Pace della Provincia di Lucca e con il patrocinio dell’amministrazione provinciale.

Al seminario interverranno come relatori Sandro Bennucci, consigliere nazionale FNSI e presidente dell’Associazione Stampa Toscana, il giornalista Armando Borriello, presidente dell’Associazione Stampa Campana e lo scrittore e giornalista Lorenzo Frigerio, coordinatore di Libera Informazione e collaboratore delle riviste Narcomafie e Aggiornamenti Sociali.

 

 

Share