unnamed (33)

 

Filecchio 22.08.16 Sport, musica, tradizione, ma soprattutto ottima cucina: tutto questo offrirà il programma dell’ edizione 2016 della Sagra Polenta e Uccelli presentato insieme al manifesto ufficiale in una conferenza stampa tenutasi presso il centro polivalente di Filecchio nello scorso fine settimana. La manifestazione – la più longeva del comune di Barga ed una delle prime in tutta la Valle – taglia contemporaneamente il traguardo delle 48 edizioni e del mezzo secolo di vita risalendo infatti al 1966 l’anno della sua nascita. E’ promossa dalla locale Pro Loco di Santa Maria Assunta con la collaborazione degli ormai conosciutissimi “Polentari di Filecchio” reduci dal raduno nazionale tenutosi a Barga lo scorso giugno e del quale ancora non si sono spenti gli echi positivi. Come consuetudine prenderà il via nel primo week end di settembre – da venerdì 2 fino a domenica 11 – presso gli impianti parrocchiali del paese andando a chiudere il ricco calendario delle manifestazioni estive valligiane.

Ogni sera gli stand gastronomici apriranno i battenti a partire dalle ore 19,30 mentre per le due domeniche della manifestazione sarà possibile pure pranzare a partire dalle ore 12,30. Anche in quest’edizione, nell’ottica della valorizzazione dei prodotti tipici del nostro territorio, gli organizzatori hanno deciso di utilizzare per la preparazione del piatto centrale della sagra l’ottima farina garfagnina di “formenton otto file”.

In ognuno dei due fine settimana, a partire dalle ore 21,00, si esibiranno sul palco di Filecchio alcuni dei più conosciuti complessi di liscio della zona. Sabato 3, si celebrerà – con partenza prevista per le ore 16,00 – la Sesta Cronoscalata podistico-ciclistica di Filecchio promossa dal locale GS Fratres alla quale si affiancherà la prima edizione di una passeggiata ludico-motoria dedica alla memoria dell’amico Dino Berlingacci. Mercoledì 7 sarà invece la volta della serata gastronomica a tema; assieme al menù tradizionale, in un’atmosfera “bavarese”, verranno cucinati ottimi stinchi di maiale al forno con patate bagnati da buona birra. Per partecipare alla cena è richiesta la prenotazione che potrà essere effettuata i giorni precedenti presso le casse della sagra o contattando gli organizzatori al numero 3428892055.

Scoppiettante anche il secondo fine settimana che si aprirà venerdì 9 con una serata di moda e spettacolo curata dai titolari del negozio “Euro Gold” di Fornaci di Barga e che si concluderà con una domenica 11 ricca di eventi all’insegna dello sport e delle tradizioni del nostro territorio: si partirà alle ore 9,00 con la 23a edizione del trofeo MTB Filecchio promosso dal locale gruppo sportivo che, come ogni anno, porterà i migliori bikers della zona a confrontarsi sul selettivo circuito filecchiese, mentre in tarda mattinata partirà dal parcheggio del ristorante “Il Bugno” di Fornaci di Barga il corteo di macchine agricole della quinta edizione de “La Sgranatura del Granturco”.

Come consuetudine per tutto il periodo della festa i più piccini potranno divertirsi con la ricchissima pesca di beneficenza allestita all’interno dei  locali parrocchiali, o giocare sui gonfiabili localizzati nei pressi degli stand gastronomici.

Obiettivo per questa edizione è l’allestimento, attraverso il ricavato della festa, di un nuovissimo parco giochi a servizio degli ambienti parrocchiali che gli organizzatori auspicano di poter inaugurare e mettere a disposizione delle famiglie fin dal secondo fine settimana della sagra.

In quest’ottica forte è l’appello che il direttivo della locale Pro Loco lancia all’intera comunità di Filecchio e dei paesi vicini affinché tutti possano, nella veste di volontari o di graditissimi ospiti, contribuire alla buona riuscita della manifestazione.

Share