LA RUGA DI PORCARI  SARA’  DEMOLITA’

Annunciata la demolizione di un apparato monumentale sul territorio lucchese.
L’intervento in programma sulla “Ruga di Porcari” è un altro episodio negativo sul nostro
territorio rispetto alla salvaguardia di un elemento monumentale (tutelato ope legis ) che fa
parte della storia della cittadina lucchese.
La Ruga è parte integrante della chiesa di S. Giusto vescovo in quanto accesso scenografico
che enfatizza la facciata dell’edificio religioso posto alla sommità di questa superficie
disegnata da ciottoli di fiume secondo una tradizione settecentesca di cultura ligure, che è un
vero e proprio unicum sul nostro territorio.
La soluzione progettata, invece di concentrarsi su un rigoroso restauro con l’esclusione sulla
Ruga del traffico degli autoveicoli, si propone di trasformare il monumento in una viabilità
comoda per le auto e relega il passaggio dei pedoni a due marciapiedi di circa un metro e
mezzo, trasformando il tutto in una via cittadina senza più alcuna identità monumentale e
paesaggistica che corre fra il centro di Porcari.
Meraviglia un intervento così sciagurato portato avanti da una Amministrazione comunale che
nel tempo si è distinta per la sensibilità verso le tradizioni e la cultura che Porcari custodisce.
Meraviglia ancor più che la Soprintendenza, che ha l’obbligo di tutelare i siti monumentali e
di valore paesaggistico, anche in questo caso è completamente inadempiente.
Consiglio Direttivo Italia Nostra Lucca

Share