Nessun testo alternativo automatico disponibile.
Ezio Lucchesi la sua ricetta per il riso alle ortiche

la ricetta per il risotto all’ortica

l’ortica và raccolta possibilmente in primavera o in autunno, con i guanti mi raccomando, ha potere diuretico e il risotto è delicato con sapore particolare.
Mettete in bagno in acqua fredda le foglie dell’ortica, in un tegame da risotti fate saltare del porro o dello scalogno tritato ma anche la cipolla và bene, nel burro (se usate l’olio cambia un pò il sapore ma è più leggera la preparazione) aggiungete l’ortica tritata, fate insaporire poi mettete il riso e dopo un minuto aggiungete il brodo un pò alla volta e fate cuocere.
Quando è al dente, togliete dal fuoco e aggiungete una noce di burro e con un mestolo di legno mescolate energicamente, questo farà formare una crema.
Parmigiano se ne volete da aggiungere nel piatto.
I cuochi dei ristoranti fanno cuocere un pò d’ortica nel brodo vegetale che aggiungono al risotto.

Share