LA RICETTA PER CROSTATE E CROSTATINE

Voglia di una coccola dolce, una coccola semplice…
E allora cosa c’è di meglio di una delle ricette più provate, casalinghe, genuine e rassicuranti che conosca?
Niente da sperimentare questa volta ma, al contrario, dosi ben note, ingredienti impastati e re-impastati tante volte con gesti sicuri e conosciuti, già pregustandone il risultato.
E’ proprio vero, c’è un momento e uno stato d’animo per ogni cosa e questo per noi è proprio il suo: un’imperfetta, semplice e profumatissima crostata di confettura.

La ricetta è presto fatta e il risultato garantito.
Per la pasta frolla vi riproponiamo la nostra ricetta ovvero quella che nel tempo abbiamo sperimentato, affinato e che più ci soddisfa.

Ingredienti:

per la frolla

300 g di farina 00
90 g di burro
100 g di zucchero
1 uovo
1 pizzico di sale
circa 1/3 di bustina di lievito per dolci ( circa 5 g )
scorza di limone (o di arancia)
vanillina (a piacere)

per farcire

confettura al gusto che più vi piace

suggeriamo uno stampo a cerchio apribile del diametro di 24-26 cm. ma potete sbizzarrirvi con qualsiasi forma e dimensione.
FONTE LA CUCINADELLE STREGHE

Procedimento:

Preparate la pasta frolla seguendo il procedimento indicato in questo post.
Avvolgete la frolla nella pellicola e fatela riposare in frigorifero per almeno mezz’ora. (potete anche prepararla in anticipo, surgelarla e averla pronta per l’occasione).

Riprendete il panetto di pasta frolla. Su una spianatoia stendetene i 2/3 col mattarello allo spessore di circa 3-4 mm aiutandovi, se necessario, con un poco di farina.

Noi usiamo la carta forno, ritagliandola del diametro utile a seconda della teglia e stendendo l’impasto direttamente sulla carta in modo da rendere più facile il trasporto nello stampo. Una volta nello stampo basterà aggiustare leggermente il bordo con le dita.
Se invece non usate la carta forno spennellate lo stampo con un filo di burro (questo aiuterà a staccare la base una volta cotta) e, aiutandovi arrotolando la pasta intorno al mattarello, sollevatela e posizionatela sulla tortiera.
Ritagliate poi con un coltello i bordi in eccesso.

Versate la confettura e livellatela con un cucchiaio o una spatola.

Stendete la pasta rimanente e formate delle strisce larghe circa 1 cm ritagliandole con un tagliapasta o anche con un coltello.
Posizionatele sulla superficie incrociandole in modo da formare delle losanghe.

Infornate in forno preriscaldato a 170° C per circa 40-45 minuti o comunque finché la frolla non sarà dorata.
Sfornate la crostata e lasciatela raffreddare. Una volta raffreddata trasferitela su un piatto da portata e conservatela a temperatura ambiente sotto un coperchio per torte.


Consigli


Ovviamente lasciamo a voi scegliere la confettura secondo il vostro gusto e le preferenze del momento.
Se volete prepararla in casa ecco alcune ricette:

Confettura di albicocche
Confettura di fragole
Confettura di prugne

 

Share