LA RICETTA PER CONSERVARE  le OLIVE SOTTO SALE E SOTT’OLIO

22289876_1408247992607776_6311914577832726379_o
Le olive appena raccolte si possono conservare mettendole in una capace cesta a strati con molto sale e rami di olivo, posando sopra un grosso sasso lasciandole scolare dall’acqua, nel giro di pochi giorni sono pronte.
Sott’olio invece si conservano sempre cogliendole, mettendole in un recipiente di terracotta ricoperte d’olio, anche qui con un peso per tenerle coperte e rimestandole ogni tanto.
Questo era il metodo dei nostri avi, oggi c’è anche il congelatore ma non è la stessa cosa.
Le olive amare si usano in Lucchesia per il coniglio con le olive e i piatti di carne come spezzatini e rosticciana di maiale in umido, togliendo le olive l’olio in eccesso si usa per cucinare. di ezio lucchesi

 

Share