La promessa della zona gialla è…svanita.

Si rimane in zona arancione.
Oggi ho saputo che un’altra attività del territorio comunale è prossima a chiudere.
Ritorno quindi a sottolineare una iniziativa proposta con il mio gruppo di opposizione #OrgoglioComune circa UN MESE FA : “Facciamo così questo Natale compriamo qui” A Natale si potrebbe regalare ad amici e familiari un buono acquisto per sostenere le attività locali che potrebbero essere in difficoltà: musei, cartolerie, alimentari, pasticcerie, rosticcerie, abbigliamento, un pranzo o una cena (sperando vi potranno essere le riaperture che mi auguro per tutti i ristoratori, i bar , i pub) fiorai, agrarie per i nostri amici a 4 zampe ma, non solo, ecc… Perchè crediamo che si deve valorizzare le attività locali ma, soprattutto sostenerle ora più che mai! Un inizaitiva che potrebbe incentivare  e spingere i cittadini nel comprare dai negozi locali  attraverso un buono regalo nel territorio di Borgo a Mozzano, ma non solo anche nella Garfagnana e nella Mediavalle, dove ci sono  diversi tipi di attività dalle agrarie agli alimentari, dall’abbigliamento alle parrucchiere, agli estetisti, agli alimentari, ai fiorai alle cartolerie ecc…in questa iniziativa abbiamo voluto promuovere anche l’idea di regalare un pranzo e se saranno riammesse le aperture anche una cena nei ristoranti o un’aperitivo nei bar e nei pub che con il nuovo Dpcm risentono più che mai delle conseguenze negative. I proprietari dei piccoli negozi stanno svolgendo la loro attività con passione e con sacrificio nonostante la dura situazione creata dal Covid-19 anche se in molti hanno purtroppo dovuto abbassare le saracinesche. Alcuni cercano, o hanno cercato, di aprire una nuova realtà proprio dove un vecchio piccolo negozio aveva ormai chiuso ma, purtroppo non sempre i risultati corrispondono alle speranze e in poco tempo sono costretti a chiudere anch’essi.
BERTIERI YAMILA

Share