La Polizia di Stato ha eseguito una Ordinanza di Misura Cautelare nei confronti di un cittadino italiano per il reato di maltrattamenti in famiglia.

 

 

 

 

 

Il personale della Polizia di Stato del Commissariato di Viareggio nella mattinata dello 08 novembre 2022, ha eseguito una Ordinanza di Allontanamento dalla casa familiare, emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Lucca, nei confronti di un cittadino italiano di 41 anni, al quale è stato inibito l’accesso nell’abitazione che condivideva con l’anziano padre.

 

 

 

Durante il mese di ottobre infatti l’uomo era stato protagonista di svariati episodi di offese, minacce e violenza nei confronti dell’anziano padre 76enne, arrivando a cacciarlo fuori di casa facendolo dormire su di una panchina.

 

La denuncia fatta dal padre al Commissariato di Viareggio ha permesso ai poliziotti di approfondire le condotte del quarantunenne, facendo emergere le quotidiane angherie e percosse che questi faceva subire al genitore; la dettagliata ricostruzione dei fatti è scaturita in una segnalazione alla Procura della Repubblica di Lucca che a sua volta non ha esitato a richiedere al G.I.P. del Tribunale un idoneo provvedimento a salvaguardia dell’anziano, scaturito nell’Ordinanza notificata al figlio.

La Polizia di Stato continua a mantenere un’alta attenzione alle violenze in ambito familiare, tipologia di reato che può avere facilmente esiti infausti.

Share