La Polizia di Stato ha denunciato e 2 ragazzi per danneggiamento aggravato

La notte appena trascorsa, le Volanti del Commissariato di Forte dei Marmi sono intervenute presso sul litorale di Marina di Pietrasanta, dove gli addetti alla sicurezza di alcune discoteche avevano sorpreso due giovani che davano calci a cartelli stradali, biciclette e in particolare ad una vettura, rompendo lo specchietto retrovisore lato guida.

I due hanno tentato la fuga, ma sono stati raggiunti dagli addetti alla sicurezza proprio all’arrivo degli agenti, che li hanno presi in custodia. Uno di questi, nel fuggire, è inciampato autonomamente e cadendo si è rotto gli incisivi superiori tanto che è stato condotto al Pronto Soccorso dell’ospedale Versilia per le cure e registrato con codice 4 (urgenze minori) quindi refertato con 5 giorni di prognosi e dimesso.

 

Dagli accertamenti svolti sul posto gli agenti intervenuti appuravano che i due, allontanati da una discoteca perchè disturbavano, probabilmente innervositi iniziavano a colpire cartelli, bici e auto che trovavano sul loro cammino, finchè visti venivano fatti desistere. Entrambi diciannovenni nati e residenti a Torino, sono stati identificati e denunciati in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria per danneggiamento aggravato in concorso tra loro.

Share