La Polizia di Stato ha arrestato un cittadino marocchino, di 24 anni, in Italia senza fissa dimora, clandestino, pregiudicato, in quanto sorpreso a spacciare sostanze stupefacenti.

Il cittadino marocchino era stato notato dagli agenti del Commissariato di Viareggio nei giorni scorsi e, una volta delineata la sua zona di “lavoro”, è stato predisposto un apposito servizio.
All’interno della pineta di ponente, nei pressi del bocciodromo, l’uomo è stato avvicinato da un cliente che dietro consegna di denaro ha ricevuto in cambio degli involucri.
Il cliente, un cinquantacinquenne italiano, una volta allontanatosi è stato fermato ed è stato trovato in possesso di circa 2 grammi di cocaina e 2,5 di hashish, stupefacente per cui è stato segnalato come consumatore.

A questo punto gli agenti si sono avvicinati al maghrebino il quale, accortosi di quanto stava accadendo, è scappato a bordo di una bicicletta; la sua fuga però, durante la quale ha gettato un sacchetto che recuperato è risultato avere al suo interno gr. 29,1 di hashish suddiviso in 11 frammenti e gr. 1,4 lordi di cocaina suddivisa in 2 dosi, ha avuto breve durata in quanto è stato raggiunto e arrestato.
L’extracomunitario nelle cui tasche è stata anche trovata la somma di 100 euro in banconote di piccolo taglio è stato arrestato ed e’ in attesa dell’udienza direttissima che si svolgerà in mattinata presso il Tribunale di Lucca.
: Riguardo i 2 arrestati in piazza San Michele, esito della direttissima:
Esito direttissima Termini a difesa…obbligo di dimora a Biella per quello residente a Biella
Divieto di dimora a Lucca per quello senza fissa dimora
Per il primo il questore farà foglio di via di 3 anni

Share