La Polizia di Stato denuncia un ventiquattrenne probabile autore di un duplice furto avvenuto all’interno di una discoteca.

Alle ore 04.00 di stanotte, la Volante della Polizia di Stato del Commissariato di Forte dei Marmi è intervenuta presso la Discoteca “Seven Apples” di Marina di Pietrasanta.

Il personale di vigilanza del locale segnalava di aver individuato e fermato il probabile autore di due furti di catenine d’oro avvenuti all’interno della Discoteca ai danni di due ragazzi.

Si trattava di un ragazzo nato e residente a Genova di 24 anni, il quale veniva indicato dalle vittime come il responsabile di un duplice furto con destrezza avvenuto poco prima sulla pista da ballo della discoteca con successivo occultamento di tutta la refurtiva all’interno delle proprie scarpe.

Le collanine rubate, quindi, trovate a seguito di perquisizione, sono state restituite alle vittime.
Portato in Ufficio ed esaurite tutte le procedure di rito, il ventiquattrenne con diversi pregiudizi di polizia specifici in reati predatori, è stato denunciato per furto aggravato e successivamente reso destinatario di Foglio di Via Obbligatorio con divieto di ritorno per anni tre presso il Comune di Pietrasanta.

Giova sottolineare che proprio mercoledì scorso presso il Commissariato di Forte dei Marmi si è riunito il Dirigente del Commissariato con i responsabili della sicurezza delle Discoteche dei Comuni di Forte dei Marmi e Pietrasanta, proprio al fine di sollecitare e consolidare alla luce di un protocollo operativo risalente al 2019 e concernente un modello di “Sicurezza Partecipata”, proprio questo tipo di collaborazione che la scorsa notte ha avuto un epilogo favorevole.

Share