LA PASTA AL TONNO DI “MI MA'”

 

 


ricetta di mi mà cucinava così
si trita una generosa manciata di prezzemolo, un paio di spicchi d’aglio e si mettono a insaporire in un tegame con due giri d’olio extra vergine d’oliva, si aggiunge un peperoncino tagliato finemente, poi quattro o cinque pomodori sodi e maturi (canestrini) tagliati a cubetti, se volete aggiungete mezzo cucchiaino di zucchero per abbattere l’acidità del pomodoro.

 

 


cuocete cinque minuti (se usate dei pomodorini ciliegini o simili basta anche meno), togliete dal fuoco e mettete del tonno di ottima qualità sbriciolato e privato dell’olio di conservazione.
nel frattempo avete cotto la pasta (conchiglie perché raccolgono molto sugo, ma anche pasta fresca se volete) la mettete nel sugo saltate per dieci secondi e servite ben caldo.
il sugo non deve essere asciutto, aiutatevi con l’acqua di cottura.

FONTE EZIO LUCCHESI

 

 

 

 

 

 

 

Share