La pantera con il guantone torna a sorridere sul ring in occasione di due eventi agonistici e lo fa con la vittoria di Lekhal Achraf al Torneo Esordienti della Toscana e nell’organizzazione di domenica prossima 8 marzo a Pieve a Nievole in un’intera giornata dedicata al pugilato.

Finalmente la Pugilistica Lucchese è tornata, lo scorso fine settimana, tra le quattro corde con il primo match ufficiale di questa stagione, dopo il rinvio della sfida tra Marvin Demollari e Charlie Metonyekpon in programma nelle Marche il 1° marzo e posticipato al 22 marzo a Castelfidardo. Infatti sabato 29 febbraio e domenica 1 marzo presso la palestra “Montagnola“ a Firenze è andato in scena il torneo esordienti del 2020 e la società di Lucca era presente con il giovane pugile junior Lekhal Achraf (classe 2005), seguito dall’angolo da coach Giulio Monselesan, che ha combattuto nei 66 kg. battendo ai punti nella finale di domenica pomeriggio lo sfidante pratese Lorenzo Bartolini (Pug.Pratese). Partito un po’ contratto, il portacolori lucchese Achraf, ha però saputo imporsi sul ring aggiudicandosi la vittoria anche se di misura, ma senza che essa fosse in dubbio.

<<E’ stata come una vera iniezione di fiducia – spiega il team manager della Pugilistica Lucchese,  Maurizio Barsotti – per il nostro club, che nelle ultime due settimane aveva un po’ smarrito la fiducia dopo il furto di tutto il materiale tecnico presente in magazzino avvenuto nella notte tra il 16 e 17 febbraio con una coda anche nella notte dei 18 nonostante fosse già stato scoperto quello precedente. Poi la doccia fredda dell’annullamento della manifestazione del 1° marzo per la finale del Trofeo delle Cinture aveva dato un’altra mazzata, ma ora il peggio sembra essere passato e la Pugilistica Lucchese ha ripreso a marciare. Infatti domenica 8 marzo presso la palestra Fanciullacci a Pieve a Nievole in via Ezio Cosimini, organizzerà un’intera giornata dedicata al pugilato. La mattina a partire dalle ore 9.30 andrà sul ring il “2° Criterium Regionale giovanile di Pugilato della Toscana” che vedrà la partecipazione alla gara di tante palestre provenienti da ogni parte della nostra Regione. Mentre nel pomeriggio dalle ore 16 invece toccherà ai nostri agonisti salire sul quadrato per difendere i colori della società contro validi avversari di diverse scuole regionali e non solo>>.

I pugili lucchesi promesse del pugilato toscano che saliranno sul ring, per il femminile sono: Miria Rossetti Busa (junior 48 kg), Noemi Garofano (junior 60 kg) e Giulia Bonaretti (youth 54 kg), mentre per il maschile: Riccardo Matteucci (schoolboy 48 kg), Matteo Mencaroni (junior 46 kg), Leckal  Achraf (junior 63 kg), Andrea Bardazzi (elite 2 di 64 kg), Alessandro Gatti (elite 2 di 60 kg), Lorenzo Frugoli (youth di 75 kg) ed il debuttante Tabaku Dezjan (elite 81 kg), oltre ad alcuni match di contorno. Tutto questo grazie anche alla collaborazione tra la Pugilistica Lucchese con l’Amministrazione comunale di Pieve a Nievole che ha dato una grossa mano per organizzare questa importante manifestazione della nobile arte.

 

Share