la neve sull’Abetone. Ma il freddo non arriva gli impianti sono chiusi

L’aumento delle temperature di queste ore ha fermato anche gli impianti di innevamento artificiale

ABETONE. C’era stata la speranza di poter aprire almeno una minima parte degli impianti sciistici di Abetone e Val di Luce per la giornata di oggi, ma le temperature ancora troppo alte non hanno consentito di far diventare realtà una speranza condivisa da tutti gli appassionati dello sci. In ballo è stata a lungo, soprattutto, l’apertura della seggiovia Sprella in Val di Luce.

A stimolare le aspettative, la nevicata di alcuni centimetri che anche ieri, è caduta sul comprensorio bianco.

Ma poi il meteo ha virato a pioggia e gli impiantisti hanno deciso di rimandare l’apertura anticipata. Intanto il direttore della Val di Luce ha aperto agli appassionati del bianco il rifugio Le Rocce.

L’aumento delle temperature di queste ore ha fermato anche gli impianti di innevamento artificiale. «Da parte nostra – spiega Rolando Galli presidente Saf – siamo pronti per poter aprire gli impianti.
Appena le condizioni saranno favorevoli, però, gli impiantisti ricominceranno a produrre la neve.

Share