LA MEZZINA ARROSTO

 


Chiamatela come volete pancetta è la stessa cosa, mezzina deriva da “mezzena” parte centrale del ventre del maiale, quindi fatevi dare dal vostro macellaio il taglio giusto con la sua cotenna.
Preparate un trito molto abbondante di aromi e spezie come sale, pepe, salvia, rosmarino, aglio, chiodi di garofano, noce moscata, massaggiate la parte interna della pancetta o mezzina, poi arrotolatela e legatela che non fuoriesca niente.

 


Il pezzo di carne è un pò grasso e questo darà alla preparazione una morbidezza eccezionale e un sapore senza pari, và mangiato ben caldo o tiepido, e cotto in teglia con sul fondo un pò d’olio, basta poco e bagnato con vino se volete, a fine cottura avvolgetelo in carta d’alluminio per mantenere il calore e i succhi interni.

 


Alcuni preferiscono cuocerlo dentro un foglio di carta di alluminio, fate come volete, il risultato sarà stupendo.

fonte ezio lucchesi

Share