LA MANUTENZIONE DEL PARCO DELLA PACE DI FORNOLI SARA’ EFFETTUATA DALLA SOCIETA’ IDROLIMA

A TITOLO GRATUITO: FIRMATA IN COMUNE LA CONVENZIONE

 

A breve il Parco sarà dotato di nuove panchine, tavoli con panche, cestini

e un sistema di videosorveglianza67-fornoli-bagnidilucca

 

Il Comune di Bagni di Lucca ha firmato una convenzione con la società ‘Idrolimasrl’ per la manutenzione gratuita del ‘Parco della Pace’ a Fornoli, che si occuperà del taglio periodico dell’erba, della sostituzione dei giochi e degli arredi deteriorati, della manutenzione di quelli presenti e dell’irrigazione e potatura delle piante.

 

«La società ‘Idrolima’ è titolare dell’autorizzazione unica della Provincia per la realizzazione di un impianto idroelettrico sul torrente Lima a Fornoli – spiega il sindaco di Bagni di Lucca, Massimo Betti – e questo, a nostro avviso, deve avere una ricaduta positiva anche sul territorio, che, nel caso in questione, si è tradotta nella manutenzione gratuita di un luogo importante per la cittadinanza quale il Parco della Pace di Fornoli. Abbiamo lungamente lavorato a questa convenzione ed è incomprensibile il fatto che in occasione delle autorizzazioni per le altre dighe non sia stato fatto un iter analogo che comporti tangibili ritorni per il territorio».

 

Nel dettaglio, la società ‘Idrolima’, entro 60 giorni dalla firma della convenzione – avvenuta il 13 febbraio –, provvederà a sostituire gli arredi e i giochi deteriorati o danneggiati: in prima battuta il Parco sarà dotato di 6 nuove panchine, 4 tavoli con panche incorporate e 10 cestini: i modelli di questi arredi saranno concordati con l’amministrazione comunale, che si occuperà dello smaltimento di quelli vecchi.

 

Oltre alla manutenzione degli arredi, ‘Idrolima’ si occuperà anche dell’irrigazione e taglio del manto erboso in estate: le spese relative alla fornitura di energia elettrica ed acqua saranno invece a carico del Comune che si occuperà anche dello svuotamento dei cestini.

 

Sempre entro 60 giorni dalla firma della convenzione, il Parco sarà dotato di un sistema di videosorveglianza, realizzato da ‘Idrolima’ e che consisterà in un minimo di due telecamere.

 

«Si tratta – prosegue Betti – di importanti interventi migliorativi di un luogo che ci sta particolarmente a cuore, in quanto uno dei più frequentati soprattutto dai bambini ma che, purtroppo, attira anche vandali soprattutto nelle ore notturne: pensiamo di scoraggiare tali atti vandalici proprio grazie a questo nuovo sistema di videosorveglianza».

 

La convenzione sottoscritta in Comune ha una durata di tre anni: «Con questo atto – conclude il primo cittadino – proseguiamo nel nostro lavoro di valorizzazione della zona di Fornoli, per la quale questa amministrazione si è fortemente impegnata, soprattutto a livello ambientale con gli interventi relativi all’inceneritore, alla risistemazione delle adduzioni dell’acqua piovana e soprattutto con la ripulitura dei solchi abbandonati da moltissimi anni e che, nel passato hanno causato non pochi danni, come nel caso dell’alluvione dell’11 novembre 2012. Eventi che, grazie agli interventi di questi anni, non si ripeteranno più. Analogamente agli interventi sulla scuola, sono state fatte delle operazioni che hanno guardato alla sostanza e a vantaggi concreti per la cittadinanza».

 

Share