La Libertas tenta il riscatto a Valdisieve

LUCCA – La Libertas Basket Lucca torna in campo oggi  (sabato 6 febbraio), alle 18.30, contro

Valdisieve per riscattare il risultato dell’andata. I biancorossi infatti persero in casa di un solo punto, beffati

sulla sirena da una tripla di Cherici, dopo aver disputato comunque un’ottima partita. Per Valdisieve si

tratterà di una sfida importante, in quanto si gioca un posto tra le prime quattro in classifica, mentre la

Libertas giocherà per riscattare i due punti buttati via all’andata in maniera troppo avventata. Purtroppo

coach Maurizio Romani dovrà ancora fare i conti con gli infortuni, a partire da Romei e Genovali, ma con il

recupero di Angelini la cui assenza in campo pesò notevolmente nella partita di andata.

Dal canto suo, Valdisieve potrà disporre in campo di Occhini, un’ala/guardia da 14.1 punti a partita,

giocatore in grado di prendersi molte responsabilità. Anche il reparto esterni di Valdisieve è da tenere

d’occhio: Corsi, Rossi e Cherici sono giocatori veloci e con molti punti nelle mani. Infine, massima

attenzione sotto canestro per la presenza di un pivot in grado di prendere molti rimbalzi come Fracassini.

“Sulla carta – commenta l’assistant-coach Giulio Bernabei – la partita sarà più importante per loro che per

noi. Questo non vuol dire che non giocheremo fino alla morte. Mi aspetto una partita “maschia” con

un’altissima intensità. Valdisieve è una squadra che vanta ottimi esterni in grado di correre veloci in

contropiede e abili nell’uno contro uno. Non sarà una partita troppo tecnica quanto piuttosto atletica. Il

nostro obiettivo sarà quello di difendere forte, come sappiamo fare, ed arrivare a giocarcela punto a punto

nei minuti finali. Arriviamo alla partita in deficit, a causa degli infortuni, ma mi aspetto comunque una gara

molto agonistica”.

Andrea Cosimini

Share