D

opo lo storico successo al Pala Tagliate contro il Costone Siena, che ha regalato ai biancorossi la prima vittoria assoluta in serie C Silver, la Libertas Basket Lucca tornerà in campo domani (sabato 10 ottobre), alle 18, in casa dell’Abc Castelfiorentino. Una sfida difficile contro una delle squadre più forti dell’intero campionato. I ragazzi di coach Maurizio Romani proveranno comunque a centrare il bis contro una squadra sicuramente più blasonata, con un quintetto base di assoluto valore: da una parte, i due esterni esperti e tiratori Montagnani e Manetti, coadiuvati dal buon playmaker Innocenti; dall’altra, un reparto lunghi di qualità formato da Taiti, lungo di 35 anni tecnico e di esperienza, e Delli Carri, fisicamente e atleticamente fuori categoria. Una squadra completa, insomma, che i lucchesi affronteranno con una situazione infortuni problematica, a partire da Mattei che resterà fuori anche per questo turno.

“Sarà una sfida molto difficile – commenta coach Romani – visto che affrontiamo una squadra che l’anno scorso ha dominato in C regionale. Affrontiamo, comunque, questa partita consapevoli che l’approccio non dovrà essere quello dimostrato contro Legnaia, quanto piuttosto quello in casa con Costone. Ci vorrà una grande prestazione difensiva per impedire agli avversari di giocare con troppa facilità i loro giochi”. Per la Libertas si tratterà di un’altra tappa nel percorso di crescita in questo campionato. “Sarà una battaglia – conclude il coach – da affrontare senza pensare alle sfide dopo. Una partita alla volta. Le nostre assenze e l’alto livello tecnico e agonistico degli avversari non devono spaventarci ma anzi stimolarci a fare sempre meglio”

Share