La Libertas a caccia del secondo posto contro Pescia

LUCCA – Non sarà in gioco la qualificazione o meno ai play-off, già raggiunta da entrambe le squadre, né

tantomeno il vantaggio o meno del fattore campo, bensì la conquista del secondo posto in classifica nel

proprio girone. La Libertas Basket Lucca è pronta così a ricevere in casa la Cestistica Audace Pescia nel

match previsto domani (sabato 23 aprile), alle 21, al Pala Tagliate. Una partita comunque importante e

sentita per i biancorossi contro una delle squadre che, almeno nei pronostici, doveva rientrare a pieno

titolo tra quelle di primissima fascia del girone B.

“Dobbiamo riscattare la partita di una andata – ha commentato coach Maurizio Romani – persa di misura a

causa di alcuni nostri gravi errori ma anche di un metro arbitrale troppo permissivo nei confronti degli

avversari. Vogliamo vincere provando a fare una partita simile a quella dell’andata senza però incappare nei

soliti errori. La squadra è molto carica e i ragazzi hanno voglia di far bene in campo. Sappiamo che andremo

a giocare contro una formazione agguerrita, imbattuta in questa seconda fase, di grande talento offensivo e

con molti punti nelle mani. Dal punto di vista della compattezza, però, sono sicuramente inferiori a noi.

Avremo bisogno di un sostegno forte da parte del pubblico per cui chiediamo ai nostri ragazzi di essere

numerosi sugli spalti per incitare la squadra”.

La Cestistica Audace Pescia vanta diversi giocatori di categoria superiore tra cui: Cempini, mortifero al tiro

dalla media e lunga distanza, giocatore di esperienza in grado di essere sempre un fattore in campo; Doveri

e Panattoni, due grandi realizzatori esterni; Magni, un quattro interessante, molto fisico e in grado di

catturare parecchi rimbalzi; e, infine, il temibile duo dei fratelli Lazzeri. La Libertas, invece, dovrà fare i conti

come al solito con qualche acciacco rimediato durante la settimana.

Andrea Cosimini

Share