Stamane, passeggiando per il mercato di Marlia, non si parlava quasi di altro; pare infatti che il sindaco Menesini, negli scorsi giorni, abbia firmato un’ordinanza comunale che prevede l’utilizzo proprio della piazza coperta del mercato di Marlia, per far festeggiare alla comunità musulmana la chiusura del ramadan, prevista per la mattinata di domani (venerdì 17).

Premettiamo che non siamo assolutamente contrari a tali festeggiamenti, in quanto, al contrario della comunità musulmana nei nostri confronti, noi rispettiamo anche le tradizioni altrui; ma non condividiamo assolutamente i criteri di scelta utilizzati in quest’ambito dal sindaco Menesini.

Infatti, la comunità musulmana, dispone, in zona Via Romana a Capannori, di un capannone adibito a centro di preghiera. Perché non utilizzano quello per svolgere tali festeggiamenti? Forse si sono finalmente tutti accorti che è effettivamente una moschea abusiva?

Inoltre sottolineiamo il fatto che, concedendo la Piazza del mercato coperto di Marlia, il comune andrà incontro ad alcune, seppur esigue, spese per l’amministrazione e la manutenzione nel corso di tale giornata, spese che, appunto, potrebbero essere evitate.

Siccome, come sempre ultimamente, tali cose la cittadinanza viene sempre a scoprirle il giorno prima, se non addirittura il giorno stesso, chiediamo che possa essere fatto un passo indietro da parte del Comune di Capannori, e che venga seguito il nostro consiglio di far utilizzare loro il centro di preghiera apposito.

 

Per Lega Nord Lucca e Piana, il commissario Andrea Baccelli

il Socio Militante Paolo Meucci

 

mercato-marlia-inaugurato

Share