arrivo don luca volpi 3arrivo don luca1

LA GRANDE FESTA DI BENVENUTO, A SERAVEZZA, IN ONORE DI DON LUCA VOLPI

Si è svolta stamattina la festa organizzata dai fedeli per l´arrivo della nuova guida spirituale del paese, Don Luca Volpi. Ad accoglierlo in un clima di attesa e letizia, l´Arcivescovo Giovanni Paolo Benotto, il Vicario Foraneo della Versilia, Don Piero Malvaldi, Monsignor Stefano D´Atri, parroco di Pietrasanta e Don Marek, che ci ha accompagnati, in questo periodo di transizione, dopo il periodo trascorso con Don Ermes, il quale è tornato stabilmente nella parrocchia de La Cappella, ad Azzano. Presenti le autorità cittadine con il Sindaco Riccardo Tarabella, il Vicesindaco Valentina Salvatori e il Delegato alla Scuola Riccardo Biagi. Non sono mancate alcune tra le Associazioni più attive sul territorio: la Pro Loco, la Misericordia, l´Associazione dei Carabinieri e l´Aido, ma anche il Pio Istituto Campana e alcuni ospiti di Villa San Lorenzo, accompagnati dal personale sempre pronto e attento a rendere la struttura partecipe della vita cittadina. Moltissimi i fedeli delle Parrocchie di Seravezza e Ruosina, con i paesi di Riomagno, Cerreta e Gallena, un caloroso e sincero abbraccio dedicato a Don Luca che ha attraversato e aggregato l´intera comunità, nei suoi occhi si leggeva la grande emozione per questa nuova avventura, in un luogo che non conosce bene ma che si è detto pronto ad imparare a conoscere attraverso i suoi abitanti e per questo, con grande umiltà, ha pregato tutti di avere un po´di pazienza con lui e di affiancarlo amorevolmente in questa missione pastorale. Le celebrazioni sono proseguite in Duomo, dove

l´Arcivescovo Giovanni Paolo Benotto lo ha introdotto in quella che sarà la sua prossima casa, la comunità cristiana di Seravezza, la quale gli ha espresso infinita gratitudine per aver accettato questo compito, sicuramente non semplice ma necessario, facendo presente che, da tempo, si era resa indispensabile la presenza di una guida stabile, che potesse intrecciare con i fedeli un rapporto di reciprocità, destinato a crescere e a protrarsi nel tempo, affinché, presto, si possa costituire il tessuto di una nuova dimora cristiana, dove anche i più giovani possano muoversi a loro agio e sentirsi accolti da un abbraccio paterno.

dolce don luca volpiArrivo don luca volpi 5

Molti i complimenti per il Coro di San Lorenzo, del Duomo di Seravezza, che per l´occasione si è unito a quello di Ruosina, della Chiesa dei SS. Paolo e Antonio, un´esibizione davvero gradita, in perfetta sintonia con le celebrazioni. Al termine della funzione i cittadini hanno voluto concludere il rito di accoglienza nella piazza cittadina con uno squisito e grazioso banchetto, allestito con cura dagli abitanti delle parrocchie. Una splendida sorpresa la torta, preparata dal pasticcere Massimiliano Leone di Cerreta, che ha deliziato gli astanti e concluso degnamente i festeggiamenti. Don Luca è apparso a tutti molto franco, diretto, preparato alla sua missione e proattivo, aveva già distribuito il calendario settimanale delle funzioni e degli appuntamenti. In questo clima di grande gioia e serenità, tutti i presenti si sono stretti accanto a Don Luca, sinceramente sollevati e lieti del suo arrivo.

 

Share