Il 2016 della Geonova inizia col botto e oggi, alle 21 i biancorossi affronteranno al Palatagliate il Basket Valdisieve in una sfida che – in caso di vittoria – può già valere una buona fetta degli obiettivi stagionali della squadra. I lucchesi infatti attualmente si trovano in terza posizione e lottano per finire la prima fase nei primi quattro posti e assicurarsi con largo anticipo l’iscrizione alla C Gold del prossimo anno. In quinta posizione, staccata di appena due lunghezze, c’è proprio Valdisieve, già battuta a domicilio da Drocker e compagni per 68-83. «Credo che questa partita sia un’opportunità che ci si presenta. E’ vero che la stagione è ancora lunga ma riusciremmo a mettere un buon margine tra noi e le inseguitrici grazie anche al 2-0 negli scontri diretti che abbiamo con Livorno – spiega coach Giuseppe Piazza –. Mentre ci rimarrebbe solamente da giocare in casa contro Legnaia, con un finale di stagione con buone prospettive. In caso di sconfitta invece non ci sarebbe niente di compromesso».

Intanto dopo il largo successo di Carrara la Geonova ha avuto a disposizione una settimana di stop per poi ritrovarsi il 28 dicembre e riprendere il ritmo di lavoro quotidiano. «Siamo in buone condizioni fisiche – prosegue l’allenatore – l’unica incognita è legata a Drocker che soffre di un risentimento al ginocchio». Quanto alle inside che può riservare l’incontro, Piazza descrive Valdisieve come una squadra esperta e completa: «Ha una panchina profonda e tanti giocatori che possono segnare. Non hanno un riferimento unico ma tanti giocatori che possono andare in doppia cifra. Per noi sarà una gara molto impegnativa dal punto di vista difensivo».

 

 

+

 

Share