La Geonova in campo domani alle 18.30 al Palataglitate contro la Pielle

La Geonova torna al Palatagliate dopo la sconfitta nel big match di Empoli e si prepara a un’altra sfida di alta classifica contro la Pielle Livorno. I biancorossi quindi tornano a giocare in casa, dove sono ancora imbattuti, per tornare a fare punti contro una diretta avversaria.

Geonova e Pielle si trovano nel gruppo delle terze con due sole sconfitte e sei vittorie, le ultime tre conquistate di fila con una striscia ancora aperta. «Si tratta di una formazione esperta che per certi versi ha similitudini con la Pallacanestro Empoli – dice coach Piazza – non tanto per l’atletismo, quanto invece per lo stesso modo di interpretare le partite con aggressività e organizzazione difensiva. Mi aspetto una partita dura dal punto di vista dell’impatto fisico, per cui posso dire che il match di Empoli per noi è stato un buon test perché potremmo vivere qualcosa di simile, combattuto e battagliato fino alla fine».

Ex dell’incontro è il playmaker Buzzo, in biancorosso l’anno della promozione della promozione dalla C Regionale. Accanto a lui come esterni Dell’Agnello e Malvone. Sotto canestro invece Sidoti e Venditti. Ottime anche le rotazioni degli esterni con Capobianchi, Burgalassi e Massoli a salire dalla panchina mentre nel settore dei lunghi spesso quando Venditi va a sedersi viene spostato Malvone vicino a canestro. E’ lì che probabilmente i biancorossi dovranno riuscire a far prevalere la loro fisicità.

In casa lucchese il gruppo è in buone condizioni fisiche, tranne Santini che è fermo per un problema alla spalla.

Share