Era nell’aria da tempo e alla fine la notizia è arrivata. I soci di Gal Garfagnana hanno decretato la fine dell’azienda. Una fine con oltre 300.000 euro di debiti che però potrebbero anche aumentare.
Una crisi che lascia macerie e che crea enormi problemi a tante aziende del territorio. Questo perché il Gal ha rappresentato un soggetto che è sempre stato aperto alle collaborazioni e al sostegno di molteplici attività.
Ora si apre una pagina oscura perché, nonostante la volontà dell’assemblea di seguire la via della trasparenza, bisognerà cercare di capire come è stato possibile questo tracollo.
Tra i tanti soggetti che di fatto entrano in crisi per la fine del Gal c’è anche il Giornale di Castelnuovo che vanta un credito di quasi 5000 euro.

“La mancata riscossione apre nuovi scenari – ha ricordato il direttore Andrea Giannasi – che come giornale purtroppo subiamo. Come prima conseguenza comunichiamo che il numero di ottobre del giornale non uscirà. Prosegue il lavoro con il sito internet e proprio in questi giorni seguiremo il Lucca Comics and Games, ma per il giornale cartaceo la crisi del Gal rappresenta un duro colpo”.

Share