Le buone azioni di cura e compassione per gli altri sono molto più comuni e numerose di quanto immaginiamo.

A volte un atto di buona fede viene catturato dalla fotocamera e pubblicizzato su Internet. È stato il caso di una ragazza catturata da una telecamera di sicurezza in una caffetteria a Zonguldak, in Turchia.

Stava camminando attraverso la porta della struttura quando vide un cane randagio, appena annidato sul tappeto della caffetteria, tremante di freddo.

Piuttosto che semplicemente andare avanti, ignorando la sofferenza dell’animale, decise di offrirgli un pezzo di suo conforto, dando nella sua sciarpa per scaldarlo.

Guarda il momento dell’incontro tra i due:

La scena è durata solo un momento, anche se non è passata inosservata. In breve tempo, il filmato è stato pubblicato online, dove è diventato virale sui social network, con migliaia di utenti che hanno apprezzato ed esaltato il gesto d’amore e la solidarietà della ragazza con il cucciolo. “L’umanità non è morta”, ha commentato un surfista di Facebook.

Un uomo che ha guardato il video ormai virale ha riconosciuto la ragazza nella sciarpa.

Si chiama Elma.

Non si sarebbe mai aspettata di ricevere così tanti elogi per aver offerto un regalo così semplice al cucciolo perduto.

“Non potevo immaginare che le mie azioni avrebbero ricevuto tale attenzione. Sono molto sorpreso da questo “, ha detto Elma. “Il tempo era così freddo. Non potevo sopportarlo quando lo vidi rabbrividire. “

Sebbene l’incontro con il cane sia finito lì, Elma è ottimista sul fatto che ci siano anche altri che si prendono cura del suo benessere. E data la reputazione della Turchia come amante degli animali, non sarebbe sorprendente se fosse così.

Ti è piaciuta la storia? Condividi questo articolo Questo ci aiuta a diffondere buoni contenuti sui social network. Grazie!

 

Share