LA DEPOSIZIONE DEL PITTORE VIAREGGINO MARIO MARCUCCI DONATA A PAPA FRANCESCO

Versilia- Lo scorso mercoledì, a compimento di un udienza che il Santo Padre ha concesso a Mons. Danilo D’Angiolo e a Ireno Francesconi, segretario della Fondazione Marcucci, un’opera del pittore viareggino Mario Marcucci è stata donata a Papa Francesco, il quale l’ha molto apprezzata annunciando che l’avrebbe collocata nel suo studio. Si tratta di una splendida Deposizione carica della drammaticità universale del Cristo accolto fra le braccia pietose della Madre, la Divinità fattasi Carne che ripercorre anche il calvario del dolore umano riassunto nell’ accorato abbraccio materno del corpo senza vita del figlio, affinché dalla prostrazione più profonda si sprigioni la luce della fede nell‘eterna Resurrezione. Mons. D’Angiolo ha fatto da tramite con il Santo Padre affinché il desiderio della famiglia del pittore viareggino trovasse accoglimento. L’opera è stata realizzata con la tecnica a olio su cartone.

Giuseppe Vezzoni, addì 21.10.2019

Share