La danza tanoura protagonista al finissage della mostra Viaggi straordinari di Aldo Mondino

Performance della ballerina Aura Mayra

Sabato 3 ottobre ore 18.00.

Ingresso libero. Preferibile prenotazione 0584 787251

Una danza tanoura con la ballerina e musicista Aura Mayra arricchirà il finissage della mostra Viaggi straordinari di Aldo Mondino, in programma sabato 3 ottobre alle 18.00 a Villa Bertelli a Forte dei Marmi. Per l’occasione, il curatore Valerio Dehò offrirà ai presenti una visita guidata delle opere. Un evento nell’evento, che non mancherà di creare una suggestiva atmosfera, a corredo di una straordinaria mostra, fiore all’occhiello, dell’estate 2020 a Villa Bertelli.

Aura Mayra, musicista e ballerina, si esibisce spesso nella Danza orientale ma spazia anche in generi diversi, proponendosi generalmente come ballerina solista.

La Danza Tanoura ha origine nell’Impero Ottomano, significa letteralmente “Danza della gonna”. Questa danza, come tutte le cose, ha subito delle trasformazioni e reinterpretazioni, divenendo anche motivo di folclore in Turchia ed Egitto. Con i suoi vortici pieni di vigore trasmette un’energia positiva a chi la pratica ed a chi la osserva. Caratteristica della danza Tanoura, soprattutto egiziana, è la sgargianza delle decorazioni della gonna, in genere legate al clan di provenienza della danzatrice o del danzatore. Aura a Villa Bertelli indosserà una gonna originale, appositamente creata per lei da un grande artista egiziano. Ingresso libero. Preferibile la prenotazione 0584 787251

Share