la cronaca della seconda giornata ai comics

La seconda giornata dell’edizione 2021 di Lucca Comics & Games si è conclusa positivamente. Il traffico automobilistico non ha registrato particolari problemi. Per quanto riguarda l’afflusso di pubblico di circa 7500 persone sono arrivate via treno alla Stazione ferroviaria entro le 15:30. Intorno alle 16:00, per evitare che via Elisa fosse bloccata dai visitatori all’ingresso di villa Bottini, sono stati organizzati diversamente i percorsi di ingresso ed uscita al giardino della villa. Verso le 18:30 su decisione delle Forze dell’Ordine è stato chiuso il quadrilatero di piazza Napoleone, piazza San Michele per evitare un eccessivo affollamento di visitatori consentendo solo il deflusso del pubblico.

La Polizia Municipale oltre al normale lavoro di supporto al controllo del traffico è intervenuta per un incidente con ferito in viale Castracani. Le attività di controllo si sono concentrate sulle zone di parcheggio del Cimitero, di San Concordio, Macelli, di Pontetetto – Polo fiere e poi in centro storico: via Vittorio Emanuele, piazza San Michele, Porta San Pietro, piazza Bernardini. Due interventi per venditori abusivi con sanzioni per commercio abusivo in piazza Napoleone. Multa in viale Europa a un giocoliere al semaforo.

I controlli del Nucleo di Polizia annonaria di venerdì 29 e sabato 30 hanno visto gli agenti impegnati su 10 temporary store di cui uno sanzionato per segnalazione certificata di inizio attività irregolare e una sanzione per assenza green pass. Controllati inoltre 58 green pass di operatori, tre venditori itineranti, quattro posteggi per vendita alimentari, un noleggio con conducente, un’area camper, tre aree sosta non attrezzate (una sanzione per scia irregolare), tre artisti di strada, un esercizio di somministrazione, e attività di noleggio velocipedi. Controllati inoltre 11 operatori alimentari, cinque attività vendita fiori al cimitero, multa per vendita abusiva e mancanza certificazione verde con sequestro merce in via Roma. Sopralluoghi per repressione vendita itinerante nelle zone di S. Anna, S. Marco, Sorbano del Giudice e nei cimiteri di S. Anna, S. Marco, Sorbano del Giudice, S. Anna S. Vito, S. Angelo e Nave. Due multe per irregolarità sul suolo pubblico in via del Battistero.

 

Share