la commissione elettorale ha nominato i 348 scrutatori

che presteranno servizio per le elezioni politiche del 4 marzo

LUCCA – Si è riunita stamani (7 febbraio) negli uffici di via San Paolino la commissione elettorale che ha proceduto alla nomina dei 348 scrutatori che presteranno il loro servizio negli 86 seggi del Comune di Lucca per le prossime elezioni politiche del 4 marzo.

Anche per quest’anno l’amministrazione comunale ha stabilito di dare la precedenza per la nomina alle persone iscritte all’albo degli scrutatori che fossero disoccupate o in carico al servizio sociale. In tutto le domande presentate in questo senso erano 213 e di queste ne sono state accolte 181 ed escluse 32: 2 perché si tratta di persone che non risiedono a Lucca, 11 perché non iscritte all’albo degli scrutatori, 14 perché non iscritte al centro per l’impiego, 4 perché già lavorano e 1 perché la domanda era stata presentata oltre i termini.

I restanti 167 scrutatori sono stati nominati tra le altre persone iscritte nell’apposito albo, con la stessa procedura utilizzata nella precedente tornata elettorale.

Share