La colazione di Pasqua:

 

 


Tradizione della mattina di Pasqua, una volta, era fare colazione con ciambella o pagnotta dolce o salata, uova sode benedette e fette di salame, che ormai, a questo punto dell’anno,era stagionato e pronto da assaggiare.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Le uova benedette, una per ogni persona della famiglia, erano un simbolo molto importante per la devozione popolare. Prima di mangiarlo lo si baciava, e l’acqua di bollitura delle uova benedette, si conservava per lavare il viso ai bambini, e poi si doveva gettare su una siepe, o in altro posto dove non venisse calpestata e profanata dagli animali.

Share