Katiuscia Tarabella ha presentato ieri, presso il Bar La Seravezziana, il libro “Io e te, unite per sempre”, un lavoro autobiografico dove la scrittrice mette in luce il suo percorso di vita legato alla malattia, la sindrome di Charcot-Marie-Tooth.

Nel libro, però, emerge sopratttutto la grande determinazione di una donna che non si è arresa, che ha deciso di trarre il meglio dalla vita accanto ai suoi familiari e agli amici che le infondono quotidianamente coraggio, voglia di fare e la sostengono in ogni sua iniziativa. Katia è diventata anche uno degli artisti di punta del gruppo che espone durante le manifestazioni cittadine, ha uno stile personale deciso e diretto, con la sua arte, sia che si esprima attraverso le parole, sia attraverso i colori, dimentica e supera con il sorriso gli ostacoli che la vita non le risparmia. Il suo atteggiamento e la forza di volontà che la contraddistinguono sono sicuramente di grande esempio per tutti.

Share