Venerdì 23 settembre alle 10, a Palazzo Ducale, confronto tra istituzioni, professori e studenti

ISTRUZIONE: A PALAZZO DUCALE IL CONVEGNO SU “VALUTAZIONE E MERITO PER UNA SCUOLA DI QUALITA’”

 

 

Valutazione e merito. Due parole che sono anche due concetti fondamentali sia in ambito scolastico, sia in ambito lavorativo e il cui significato rimanda ad un pensiero di riconoscimento delle proprie capacità, di crescita e apprendimento di nuove conoscenze, di avanzamento nella ‘carriera’ scolastica.

A questi due temi l’AGESC (Associazione Genitori Scuole Cattoliche) e i Licei Paritari Esedra dedicano il convegno in programma venerdì 23 settembre a Palazzo Ducale (sala Ademollo) con inizio alle ore 10.

 

Il convegno intende approfondire, in particolare, la tematica della valutazione degli insegnanti favorendo il confronto tra istituzioni, professionisti del settore, docenti, studenti e genitori, ognuno presentando il proprio punto di vista e concentrando l’attenzione sulla Legge 107/2015 “La Buona Scuola”.

La qualità dell’insegnamento è un concetto che assume rilevanza fondamentale in ambito educativo ed in essa vi rientrano diverse dimensioni: la motivazione degli studenti all’apprendimento, la capacità di innovazione e personalizzazione della didattica, lo sviluppo di modelli comportamentali, le relazioni con gli altri docenti, la disponibilità a collaborare per la realizzazione di progetti didattici. I primi testimoni della qualità nella scuola sono gli studenti e le loro famiglie. La qualità dell’insegnamento è strettamente collegata al potenziamento delle competenze degli studenti, all’innovazione didattica e metodologica e al miglioramento dell’organizzazione scolastica. Il dirigente scolastico coadiuvato dal “Comitato per la valutazione dei docenti”, composto da insegnanti dell’istituto, genitori e studenti esercita una sorta di controllo sui docenti, valutando il merito.

Il convegno è promosso dal Comitato provinciale di Lucca dell’AGESC e dai Licei Paritari Esedra in collaborazione con la Provincia di Lucca e l’Ufficio Scolastico Territoriale di Lucca e con il patrocinio della Prefettura, della Provincia e del Comune di Lucca.

 

Il programma dei lavori, introdotti e moderati da Donatella Buonriposi, Dirigente dell’Ufficio scolastico territoriale della Provincia di Lucca, vedrà i saluti istituzionali del Prefetto di Lucca Giovanna Cagliostro, del sindaco di Lucca Alessandro Tambellini, del Presidente della Provincia Luca Menesini, di Michela Del Carlo, Presidente provinciale Agesc e Presidente del Festival della Scuola, di Chiara Casali, vicepresidente del Gruppo Esedra e di Domenico Petruzzo, Direttore Generale dell’Ufficio scolastico regionale per la Toscana.

Nel corso del convegno interverranno: Rosa De Pasquale (Capo Dipartimento del Miur), Angelo Maraschiello (Gruppo Clas), Vittorio Barsotti (Presidente Provinciale Anp), Morena Vannucchi, docente dell’Itis Fermi di Lucca, il genitore Vittorio Biondi e gli studenti Lucrezia Eleonora dell’Aquila (Liceo Classico Carducci di Viareggio) e Matteo Parpinelli (Liceo Scientifico Esedra).

 

Nell’ambito dei lavori è previsto anche un minuto di silenzio per le vittime del sisma del Centro Italia.

Dopo i saluti istituzionali e gli interventi dei relatori, gli studenti che parteciperanno alla giornata di studio assieme ai loro docenti potranno intervenire favorendo un’ulteriore approfondimento dei contenuti e dei temi emersi. L’argomento centrale, inoltre potrà essere ulteriormente sviluppato in occasione della 2ª edizione del Festival della Scuola e dell’Educazione che si terrà il 30 marzo 2017 sempre a Palazzo Ducale. 

Il convegno sulla valutazione e sul merito rappresenta la prosecuzione di un percorso di approfondimento e confronto che il Comitato provinciale AGESC di Lucca promuove da alcuni anni: nel 2011 e nel 2012 ha organizzato due convegni sull’alleanza scuola-famiglia per studiare le proposte provenienti dalle principale agenzie formative, mentre nel 2013 in Provincia ha promosso la giornata di studi sull’alleanza educativa scuola-famiglia nella società dei nativi digitali che ha riscosso un enorme successo; nel 2014 il Premio “Educazione ai Diritti Umani”, giunto alla III Edizione; nel 2015, per celebrare il 40° Anniversario di fondazione dell’associazione, il primo Festival della Scuola e dell’Educazione a cui hanno partecipato 36 istituti di Lucca e Pisa, oltre a numerose associazioni che operano in ambito educativo. Sempre lo scorso anno il Presidente Provinciale, Prof.ssa Michela del Carlo, ha incontrato il Santo Padre Francesco nel corso dell’Udienza privata riservata ai Presidenti Agesc presso la Sala Clementina del Palazzo Apostolico. 

COS’E’ L’AGESC: L’Associazione Genitori Scuole Cattoliche è un organismo di promozione sociale fondato a Milano nel 1975. Nel 1978 l’AGESC viene riconosciuta dalla Conferenza Episcopale Italiana (CEI) la quale, approvandone lo Statuto, la annovera tra le “Associazioni Ecclesiali”. Nel 1991, l’AGESC viene riconosciuta ufficialmente anche dal Ministero della Pubblica Istruzione.

È un’associazione di genitori per la famiglia, l’educazione, la scuola cattolica, l’istruzione di ispirazione cristiana ed opera nei singoli istituti scolastici, a livello provinciale e regionale. L’AGESC – sodalizio ecclesiale per la preparazione dei genitori che si dedicano all’opera educativa – sostiene e valorizza la formazione culturale dei genitori, collabora con le istituzioni, la Chiesa e le aggregazioni coinvolte nella promozione dell’educazione, in particolare di quella cattolica. Le finalità educative sono: il primato educativo della famiglia; la libertà di educazione; la realizzazione di una comunità educante e la promozione della scuola cattolica. L’AGESC elabora progetti educativi in tutte le scuole cattoliche e favorisce la diffusione e la conoscenza delle proposte culturali, educative e formative della propria associazione, al fine di poter operare in sinergia con le istituzioni scolastiche, civili ed ecclesiali. Presente a Lucca dal 1985 l’AGESC è rappresentata da un Comitato Provinciale composto dai Membri di due Comitati d’Istituto delle scuole cattoliche paritarie di Viareggio e Forte dei Marmi. La sede del Comitato Provinciale è presso l’Istituto Suore Mantellate a Viareggio. Il Presidente Provinciale dell’AGESC di Lucca è la Prof.ssa Michela del Carlo. 

COS’E’ IL GRUPPO ESEDRA: 

Il Gruppo Esedra è la realtà privata più solida in Toscana operante nel settore dell’educazione, istruzione paritaria e formazione professionale. Sette sono le aree di attività, cinque le sedi e oltre 20mila gli allievi che, dal 1977, hanno frequentato i licei paritari di Lucca, frequentato un corso di formazione riconosciuta, conseguito il diploma di mediatore linguistico a Pisa, imparato una lingua straniera o cominciato un percorso innovativo e bilingue già dalla prima infanzia.

 

Share