Una Borsa di studio per ricordare Gianluca.

Lucca, 7 gennaio 2016 – Ad un anno dalla sua prematura scomparsa, avvenuta il 6 gennaio 2015, i

colleghi veterinari del dottor Gianluca Tonarelli dipendente della ex Azienda Usl 2 Lucca lo vogliono

ricordare istituendo una Borsa di studio sugli aspetti igienico-sanitari della selvaggina cacciata.

La Borsa di studio di 1.000 Euro verrà assegnata alla migliore tesi di laurea in medicina veterinaria,

discussa nel 2015, su questo specifico argomento.

“Il vuoto lasciato dal dottor Tonarelli – dicono i colleghi – resta incolmabile ma ci fa piacere pensare

che questa iniziativa lo avrebbe reso felice”. (sdg)

Share