INVOLTINI SAPORITI

Adoperate la carne che volete, va bene tacchino, maiale, vitella.
Fatevi tagliare la carne dal macellaio e fategliela battere così che venga fine, preparate un ripieno con mezzina tritata fine, mezzo spicchio d’aglio tritato, prezzemolo tritato, mollica di pane ammollata nel latte e strizzata, sale e pepe.
Amalgamate bene il ripieno e mettetelo al centro della carne che poi arrotolerete e fermerete con dello spago o uno stuzzicadenti, mettete in un tegame e rosolate bene, bagnate con mezzo bicchiere di vino bianco di buona qualità (suggerisco un souvignon), l’altro mezzo bevetelo che ve lo siete meritato, portate a cottura con del brodo.
Servite con patate mascè (purè).

Questo piatto si presta ad alcune varianti quali una foglia di salvia all’interno, altra variante stemperare un cucchiaio di conserva e finire a cottura mettendolo nel tegame e verrà un bel sughetto, oppure pomodoro molto maturo in abbondanza, spappolato nel tegame con le mani e fate cuocere.


Una fetta di mezzina arrotolata fuori dell’involtino è come la ciliegina sulla torta specialmente se avete usato il tacchino che è una carne poco saporita.
FONTE EZIO LUCCHESI

Share