INVOLTINI DI TACCHINO CON FUNGHI  DELLA GARFAGNANA38823955_1727364944029411_6920193878754590720_n

la ricetta ha un procedimento un pò diverso dal solito ma non è assolutamente difficile eseguirlo, i funghi utilizzate quelli che sono di stagione ma è chiaro che vanno bene anche quelli coltivati, certamente con i pioppini o i porcini viene meglio.
Mettete olio e burro in una padella e a fuoco alto mettete l’aglio, i vostri funghi affettati e profumati con la nepitella (se non l’avete mettete un pò di prezzemolo), dopo due minuti abbassate la fiamma e fate cuocere aggiustando di sale e di pepe.
Sbattete due uova, mettete le fette di tacchino in un tegame con una bella noce di burro e fatele dorare per due minuti solo da un lato, passate ora le fette di tacchino nell’uovo sbattuto passandole solo dalla parte cotta nell’uovo, poi nel pane grattugiato premendo bene con le mani che aderisca bene, utilizzate un pò dei funghi che avete cucinato mer metterli dentro le fette di tacchino dalla parte non cotta e non impanata.
Arrotolate le vostre fette di tacchino farcite, fermate l’involtino con uno stuzzicadenti, rimettetele nel tegame col burro dove avete cotto le mezze fettine, rigiratele per cuocerle da tutte le parti, aggiustate di sale e di pepe, aggiungete i funghi nel tegame o se preferite nel vassoio di portata, servite caldo.
FONTE EZIO LUCCHESI

Share