INVOLTINI DI MAIALE  CON LE COTICHE

sapete che del maiale non si butta via nulla e quando le cotenne venivano messe da parte e non andavano in altre preparazioni ci veniva fatto un piatto da accompagnare con la polenta gialla, con le patate mascè (purè), con i fagioli lessati.
Ci facciamo dare dal macellaio 8 cotiche di maiale della grandezza per fare gli involtini, in una ciotola sbattete 2 uova con cento grammi di cacio stagionato (oggi userete il parmigiano), due cucchiai di noci tritate (ma anche i pinoli vanno bene), un cucchiaio di uva che avete messo attaccata al trave (oggi userete l’uvetta),
aglio e prezzemolo tritati in quantità a occhio, sale e pepe.
Mescolate bene, suddividete il ripieno al centro di ogni cotica , arrotolate e legate con filo di cotone o fermate con uno stuzzicadenti, mettetele a cuocere nella salsa di pomodoro (meglio sarebbe pomodori spappolati con le mani se ci sono), cuocete a lungo aggiungendo brodo, aggiustate di sale e di pepe, servire ben caldo.
FONTE EZIO LUCCHESI

Share