INTITOLAZIONE PIAZZA DI TORRITE AL MAESTRO MARSILIO BALLOTTI

SABATO 14 APRILE 2018 ORE 17,4530127742_10155120499420947_510290982902693888_n

Insegnare è uno dei mestieri più difficili del mondo: richiede una buona dose di umiltà e una buona dose di autorevolezza. Due qualità spesso incompatibili nel carattere dell’uomo. Sintesi che è quasi una condanna: inseguire sempre il modello del buon professore, senza mai poterlo raggiungere. Ballotti vi è riuscito certamente facendo proprio il pensiero del grande pedagogista ottocentesco Friedich Froebel: «Educare è arte nobile, tanto nobile quanto difficile. Non è la cattedra che dà valore al maestro; è l’azione dell’educatore, è l’opera intelligente e buona, è il metodo che il maestro adotta».
E non solo: Marsilio Ballotti è stato anche apprezzato amministratore pubblico ricoprendo il ruolo di assessore e vice-sindaco; collaborò a lungo con associazioni di volontariato e per decenni ha svolto il ruolo di amministratore della parrocchia di Torrite.
Un riconoscimento, meritato, ad una figura centrale nella collettività castelnuovese della seconda metà del secolo scorso

Share