Interventi a Pontito e Uso di Sopra per 250mila euro, premiata la progettualità del comune di Pescia per la Montagna
 
Giurlani e Morelli “ Continuiamo a investire sul territorio”
 
In una delle ultime giunte, è stato approvato il progetto di ristrutturazione della ex-scuola di Pontito e la messa in sicurezza della viabilità all’Uso di Sopra, due interventi dal costo rispettivamente di 131mila euro e 101mila euro, che vengono attivati grazie al piano di sviluppo rurale e alla capacità tecnico-progettuale dell’ente di intercettare questi importanti finanziamenti.
I due progetti sono stati approvati all’unanimità dalla giunta guidata dal sindaco Oreste Giurlani e sono stati presentati dall’assessore ai lavori pubblici Aldo Morelli.
A Pontito si interverrà a breve sulla ex-scuola, ristrutturando l’edificio che, una volta completato, potrà ospitare dai 18 ai 20 posti letto per un uso come ostello  non solo limitato alla fase estiva e quindi la creazione di una struttura di servizio importante anche per la frazione.
Insieme a questa opera sono in programma lavori di rispristino e messa in sicurezza della sentieristica che collega Pontito con Lignana e la stessa località con la Linea Gotica  in grado di creare un vero e proprio polo attrattivo, lavori che saranno poi realizzati con le stesse modalità anche nella zona dell’Uso di Sopra , sommandosi ai lavori che in questi ultimi mesi hanno interessato la Montagna pesciatina  e queste attività ricettive.
“L’intervento di recupero e riqualificazione dell’ex-ostello\scuola di Pontito- ha precisato il sindaco di Pescia Oreste Giurlani – è particolarmente importante anche sul piano turistico in quanto permetterà la dotazione di circa una ventina posti letto, un’ampia sala per incontri e ricevimenti, iniziative culturali e altro ancora. Una struttura che, se letta insieme al recuperato e funzionante Rifugio di Uso di Sotto può rappresentare un sistema turistico verde di grande interesse, in grado di fare accoglienza, ristoro e ospitalità, centrale per tutta la rete di sentieristica che nel frattempo è stata recuperata e resa fruibile per tutti  gli interessati”.
Per l’assessore ai lavori pubblici Aldo Morelli “ Dobbiamo ringraziare i nostri uffici tecnici per la capacità di elaborare e presentare progetti in grado di intercettare risorse regionali. E’ solamente con questa capacità di lavoro che si ottengono risultati, non certo, come qualcuno vorrebbe fare credere , grazia alla benevolenza di qualsivoglia personaggio politico e non”.
2 allegati

Share