Insieme per Altopascio “Giunta D’Ambrosio allo sbando, diserta l’assemblea generale dei dipendenti del comune”


Con un atto ostile senza precedenti, la giunta comunale di Sara D’Ambrosio dimostra ancora una volta tutta la sua inadeguatezza non partecipando alla assemblea generale di tutti i dipendenti, richiesta dalla rappresentanza sindacale unitaria dell’ente e che si è svolta stamani ( Venerdi 30 Marzo 2018) nella Sala dei Granai di piazza Ospitalieri.
Un’ assemblea sindacale ufficiale e che dovrebbe essere sacra per chi da anni propone le solite formule care alla sinistra,dimostrando ancora una volta che un conto sono le parole e un altro conto sono i fatti.
A riprova di questo, nessun membro dell’amministrazione comunale ha preso parte all’assemblea, nonostante l’invito, e si tratta di un fatto che non è mai accaduto negli ultimi 25 anni a Altopascio.
Comprendiamo bene che D’Ambrosio e compagnia abbiano difficoltà e imbarazzo a confrontarsi in un’assemblea  con tutti i dipendenti, visti i numerosi problemi sul tappeto.
Che il personale del comune di Altopascio sia veramente esausto di una giunta che sta creando problemi quotidiani è un dato ormai consolidato, come del resto dimostrano i fatti.
Funzionari rinnovati mese per mese, fuga di dipendenti, soprattutto dall’ufficio tecnico e non solo, un clima molto teso e che non agevola la soluzione dei problemi e la realizzazione anche della ordinaria amministrazione.
Un quadro desolante che trova come risposta la fuga dalle proprie responsabilità, piuttosto che un dialogo anche teso ma , magari, costruttivo. Insieme per Altopascio con Marchetti e Ricciarelli non si è mai sottratta ad alcun tipo di confronto, il Pd che si autoproclama difensore dei diritti dei lavoratori, si. Ciascuno rifletta dove sta l’errore.
Insieme per Altopascio

Share